La missione di Tesla consiste nell'accelerare la transizione a un mondo di trasporti sostenibili.

Tesla Motors è stata fondata nel 2003 da un gruppo di ingegneri della Silicon Valley intenzionati a dimostrare che le auto elettriche sono molto meglio di quelle a benzina. Con la coppia istantanea, l'incredibile potenza e le emissioni zero che caratterizzano le auto Tesla, non devi scendere a compromessi. I prezzi dei nostri prodotti scenderanno di serie in serie, in conformità con la missione dell'azienda: far sì che il mondo si converta il più velocemente possibile a mezzi di trasporto sostenibili.

Per prima cosa, gli ingegneri Tesla hanno progettato un gruppo motopropulsore per auto sportive basato sul motore a induzione con corrente alternata brevettato nel 1888 da Nikola Tesla, l'inventore da cui l'azienda prende il nome. Il risultato è stata la Tesla Roadster, lanciata sul mercato nel 2008. Con un'accelerazione di 0-100 km/h in 3,7 secondi e un'autonomia di quasi 395 km con una sola carica della batteria agli ioni di litio, la Tesla Roadster ha ridefinito gli standard dei veicoli elettrici. Fino ad oggi, Tesla ha venduto oltre 2 400 Roadster in più di 30 paesi.

Nel 2012, Tesla ha lanciato la Model S, la prima berlina elettrica premium. Progettata in tutto e per tutto per essere un'auto elettrica al 100%, Model S ha ridefinito il concetto di auto a quattro porte. In grado di ospitare fino a sette passeggeri, con 1,8 metri cubi di spazio, Model S è dotata di tutte le comodità e le utility di un'auto familiare, ma con l'accelerazione di un'auto sportiva: da 0 a 100 km/h in circa cinque secondi. Il gruppo batterie, piatto e integrato nel telaio sotto l'abitacolo, conferisce al veicolo un baricentro più basso, per un migliore controllo su strada e una migliore padronanza del veicolo su tutti i 460 km percorribili con una sola carica. Model S è stata eletta Auto dell'anno 2013 da Motor Trend e ha ottenuto 5 stelle nella valutazione di sicurezza della National Highway Traffic Safety Administration statunitense.

Negli ultimi mesi del 2014, Elon Musk, amministratore delegato di Tesla, ha presentato la Model S in versione Dual Motor a trazione integrale, con controllo e prestazioni ulteriormente migliorate. Il modello 85D è dotato di motori ad alta efficienza sia davanti sia dietro, per garantire il massimo controllo della trazione in qualsiasi condizione. La P85D unisce un motore anteriore ad alta efficienza ad un motore posteriore ad alte prestazioni, per un'accelerazione da supercar, da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, che la rende l'auto a quattro porte più veloce mai prodotta.

Oggi, con oltre 50 000 veicoli in tutto il mondo, Tesla si prepara al lancio di Model X, un veicolo crossover che entrerà in produzione nel 2015. Con un'accelerazione da paura, portiere Falcon Wing e spazio per tre file di sedili, Model X è al di fuori di qualsiasi classificazione.

I proprietari di un'auto Tesla hanno il vantaggio di poter ricaricare da casa, senza doversi recare a un distributore e senza spendere un solo euro di benzina. Inoltre nei viaggi su lunghe distanze, la rete di Supercharger Tesla garantisce accesso comodo e gratuito a una carica ultrarapida, in grado di riempire metà batteria in soli 20 minuti. Oggi, i Supercharger sono presenti in molte delle strade più frequentate di Nord America, Europa e Asia (Pacifico).

I veicoli Tesla sono prodotti nello stabilimento di Fremont, in California, un tempo sede della New United Motor Manufacturing Inc., una joint venture tra Toyota e General Motors. L'impianto Tesla ha dato lavoro a migliaia di dipendenti della zona e produce fino a 1 000 auto a settimana.

L’azienda tuttavia sta allargando la produzione anche ad altre aree, come Tilburg, nei Paesi Bassi, dove ha un impianto di assemblaggio, o Lathrop, in Californa, dove ha uno stabilimento specializzato. Per ridurre il costo delle batterie agli ioni di litio, Tesla e i suoi partner strategici, come Panasonic, hanno iniziato a costruire un enorme stabilimento in Nevada, per consentire di produrre un veicolo economico e destinato al mercato di massa: la Model 3. Nel 2020, questo impianto produrrà più celle agli ioni di litio di quelle prodotte dall’intero mondo nel 2013. Lo stabilimento produrrà anche gruppi batteria da utilizzare per l’accumulo stazionario, al fine di migliorare la robustezza della griglia elettrica, ridurre i costi energetici di case e aziende e fornire una scorta di energia.

Tesla non è solo una casa automobilistica: è un'azienda improntata alla tecnologia e al design, con una particolare attenzione alle innovazioni in campo energetico.

Stampa

Nord America
Europa
Australia e Asia